Premio Combat 2011

Con: Stefano Abbiati, Daniela Alfarano, Paolo Angelosanto, Edoardo Aruta, Elena Ascari, Cynthia Bassan, Angelo Bellobono, Giorgia Beltrami, Tiziano Bonanni, Mirko Canesi, Giuseppe Cannistraro, Antonio Carbone, Cristinano Carotti, Jacopo Casadei, Rudy Cremonini, Marco Dal Bo, Arnold Mario Dall'O, Darkam, Luca De Angeli, Benedetta Debenedetti, Elena Del Fabbro, Alessandro Del Pero, Salvatore Di Franco, Jacopo Di Mastrogiovanni, Pietro Di Terlizzi, Stefano Divizia, Giuseppe Donnaloia, Tatiana Festi, Foschini/Iacomelli, Armida Gandini, Alessandro Giannandrea, Federica Gisana, Silvia Giusti, Loredana Grasso, Leeza Hooper, Cristina Iotti, Krio, Luca Lanzi, Giovanni Lanzoni, Gaia Lionello, Francesco Manenti, Marco Manzella, Andrea Marcoccia, Andrea Mariconti, Vincenzo Marsiglia, Francesca Marzorati, Jara Marzulli, Luigi Massari, Tommaso Megale, Gianfranco Milanesi, Dario Molinaro, Laura Moroni, Alessandro Pagani, Andrea Palamà, Ieva Petersone, Loredana Raciti, Giorgio Rubbio, Marco Salvetti, Vacon Sartirani, Caterina Sbrana, Tina Sgrò, Chiara Tagliazzucchi, Sabrina Torelli, Jairo Valdati, Mari Verriello, Luca Zampetti, Virginia Zanetti, Lukas Zanotti

E' partito il conto alla rovescia per la premiazione dei vincitori del PREMIO COMBAT PRIZE 2011 che ha presentato quest'anno una novità, l'inserimento della sezione disegno, pratica spesso considerata accessoria o soltanto di nicchia, ma che si è affermata con una sua autonomia nel corso degli ultimi anni, raggiungendo risultati eccellenti dal punto di vista nazionale ed internazionale. Per la sua seconda edizione il PREMIO COMBAT, che si svolgerà nello storico edificio dei Bottini dell'Olio di Livorno dal 10 al 18 giugno, ha deciso di rinnovare la sua mission di indagine sulla realtà pittorica nazionale ottenendo un'ottima risposta. Pur mantenendo la finalità culturale del premio basata su di un "fare cultura" slegato da ogni discorso prettamente commerciale e della promozione della pittura, la sezione disegno arricchisce il Premio con una nuova ricerca che tocca diversi ambiti legati in particolar modo alla progettualità e l'originalità. Venerdì 10 giugno si terrà l'inaugurazione che vedrà in mostra i 70 finalisti tra le due sezioni. Anche quest’anno, durante il periodo della mostra finale, si svolgerà “SUPERVISIONI”, un ciclo di incontri, dibattiti e interviste con importanti relatori protagonisti dell’arte e della cultura contemporanea.

Dal comunicato stampa - Tutti i diritti riservati.

...